L’osteoporosi è diversa dall’osteoartrite

L’osteoporosi è diversa dall’osteoartrite

La maggior parte di noi tendono a scambiarli in uso o non si preoccupano di identificare specificamente le due condizioni ossee di osteoporosi e osteoartrite. Gli effetti finali di entrambe le malattie sono che la persona colpita è resa estremamente debole, incapace di fare anche attività di routine a causa di dolore e debolezza e persino di essere costretto a letto in casi estremi. Questo può essere il motivo per cui non diamo attenzione a cercare di differenziare quale è effettivamente causando il problema. Le persone possono essere colpite da entrambe le malattie anche allo stesso tempo. L’osteoporosi e l’osteoartrite sono i due lati della stessa medaglia di ossa. Sono diversi in molti fattori primari.

La definizione

L’osteoporosi è una condizione in cui le ossa della persona perdono massa ossea, diventano deboli, fragili e suscettibili alla frattura con il minimo movimento. Il termine sta per ‘ ossa porose ‘ come diventano meno denso.

L’osteoartrite è un tipo di artrite in cui le ossa soffrono di degenerazione causando loro sfregamento contro l’altro e sottile fuori a causa della perdita e l’irrudimento della cartilagine protettiva. Ci sono altre differenze marcate tra i due come spiegato ulteriormente in questo post.

Dolore

I dolori di entrambe le malattie sono estremi, ma differiscono sul tempo e l’entità dell’occorrenza. Quando una persona è influenzata dall’osteoporosi, il dolore di solito accompagna una frattura ossea, grande o piccola. Un paziente con osteoartrite soffre di dolore mentre inizia il processo di degenerazione. Le ossa diventano rigide e dolorose e la persona continua a subire disagi nel suo modo normale di movimento e di vita.

Sintomi

L’osteoporosi è una malattia silenziosa. La malattia che progresta silenziosamente entra nella luce del giorno di solito a causa di una frattura ossea improvvisa mentre la persona intraprende un’attività fisica minore e regolare. Il dolore si spegne applicando Artroser e viene nuovamente notato con la prossima frattura.

I sintomi dell’osteoartrite sono più prominenti e duraturi. La lacerazione continua della cartilagine rende le ossa rigide e la persona trova difficile eseguire movimenti associati alla regione interessata. Le articolazioni colpite a volte si gonfiano e infiammato quando il meccanismo di riparazione del corpo cerca di coprire per la degenerazione. Ci può essere anche una crescita ossea dolorosa chiamata osteofiti in certe posizioni finali come articolazioni delle dita e dita dei piedi.

Regioni più colpite

Fratture dell’osteoporosi si verificano lungo la colonna vertebrale, collo, ossa dell’anca, intorno alla vita, ginocchia e a volte i piedi e le mani. L’osteoartrite è majorly una malattia articolare, causando dolore, rigidità e gonfiore alle articolazioni, estremità dell’osso come le dita delle mani e delle dita dei piedi, la parte bassa della schiena e fianchi, e il collo. C’è un fattore comune sia nelle malattie ossee che si traducono in una qualità di vita dolorosamente degradante.